Cinema e Teatro

Un paese sul mare, 10 giovani registi e 10 cortometraggi da realizzare: è il CICI Film Festival

Gli attori ci sono, ma non sono professionisti, e anche la sceneggiatura c’è, ma viene comunicata all’ultimo istante: il CICI Film Festival ripropone il fortunato format e, anche quest’anno, giunto alla sua quinta edizione, presenta i 10 registi finalisti a Castellamare del Golfo, in provincia di Trapani, dove in questi giorni stanno lavorando alle riprese dei cortometraggi. Chi la spunterà?
KYIkCNt-M2nLLHwwBpPjd32l06sOgQebgwdkxvdzXiM
L’impresa è ardua, anche per i registi più navigati. Ma la sfida del CICI Film Festival non mette timore ai 10 registi under 35 che hanno risposto all’open call per realizzare in 10 giorni un cortometraggio di 10 minuti su un tema comunicato all’ultimo istante e con la possibilità di reclutare come attori e comparse esclusivamente i residenti e i turisti di Castellamare del Golfo, Trapani. L’abilità nel gestire l’improvvisazione e far produrre in senso creativo una situazione nata non per finalità cinematografiche specifiche, è uno dei parametri che decreterà la scelta dei tre vincitori da parte di una giuria composta da 6 personalità tra registi, sceneggiatori e attori.
Il festival, a vocazione itinerante e promosso dall’associazione CICI nata all’interno di Progetto Terremoto fondato da Oliviero Toscani, ha appena concluso la sua tappa di San Potito Sannitico, che, sul tema della “trasformazione” ha visto la premiazione del cortometraggio “Luigi on the rocks” di Ashleigh Goh, la menzione speciale per “Fuori” di Claudia Calcara e l’aggiudicazione del voto della giuria popolare a  “Bimbox 2.0” di Raffaele Tamarindo.
Mentre Memecult vi propone in anteprima i tre video vincitori di San Potito Sannitico, a Castellamare del Golfo i lavori in corso condurranno alla premiazione dei cortometraggi. Un’esperienza capace di coinvolgere tutto il paese in un grande set cinematografico che si animerà anche di concerti e proiezioni di film a partire da giovedì sera. Ospiti d’eccezione i LassatiAbballare il 3, Robbie’s Dirty Crew il 4 e, per la serata della premiazione, sabato, la Piccola Orchestra Malarazza.
 
Registi selezionati:
Yixin Cen (Cina), Ludovico Di Martino (Italia), Sonia Ferracane (Italia), Nour Gharbi (Francia), Giancluca Granocchia (Italia), Hedvika Hlavackova (Repubblica Ceca), Michele Leonardi (Italia), Matteo Giulio Pagliai (Italia), Maryam Raz (Iran), Francesco Zucchetti (Italia).
 

 

About the author

Serena Vanzaghi

Serena nasce a Milano nel 1984. Dopo gli studi in storia dell'arte, frequenta un biennio specialistico incentrato sulla promozione e l'organizzazione per l'arte contemporanea. Dal 2011 si occupa di comunicazione e progettazione in ambito artistico e culturale.

Nel rispetto della privacy raccogliamo dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Info | Chiudi