MEME EVENTS

ReA! Art Fair | L’arte emergente alla Fabbrica del Vapore di Milano

La seconda edizione di ReA! Art Fair apre il fitto calendario di manifestazioni dedicate all’arte e al design che segnano la ripartenza di Milano nel settembre 2021

Dal 4 al 6 settembre, alla Fabbrica del Vapore, ReA! Art Fair torna a proporre un’idea di fiera che mette al centro l’artista giovane e indipendente – quindi non ancora supportato da alcuna galleria – per offrirgli una prima piattaforma di incontro con il collezionismo e con il sistema galleristico, oltre all’opportunità di vendita e di confronto con un ampio pubblico.

La manifestazione è ideata e diretta da un team di dodici giovani imprenditrici dell’arte e realizzata con il patrocinio del Comune di Milano e della Fondazione Cariplo.

La fiera presenta il lavoro di cento artisti italiani e internazionali, selezionati – tra oltre 600 candidature – da un comitato composto dalle curatrici Maria Myasnikova, Milena Zanetti, Laura Pieri, Paola Shiamtani e Pelin Zeytinci. 

L’approccio curatoriale struttura la manifestazione come un’unica, organica, esposizione che attraverso un percorso interattivo e multimediale si articola in sette sezioni: pittura, scultura, fotografia, digital art, installazione, performance e street art.

I prezzi delle opere sono esposti e trasparenti.

Con l’obiettivo di sostenere e valorizzare al massimo gli artisti proposti all’interno della manifestazione, ReA! assegna tre premi: 

  • “Artsted Art Prize” è un premio in denaro di 1.500 euro, nato dalla collaborazione con Artsted, marketplace digitale che promuove il lavoro di artisti emergenti secondo criteri di massima trasparenza;
  • “ReA! Art Prize” consiste in una mostra collettiva destinata a dieci artisti che si terrà nel 2022.

Entrambi sono presieduti da una giuria esterna composta da Irene Cassina (gallerista, co-fondatrice di Cassina Projects), Marco Enrico Giacomelli (vicedirettore di Artribune), Chiara Nuzzi (curatrice, ICA Milano) e Luca Zuccala (giornalista, vicedirettore di Artslife, direttore di State Of Milano). 

  • Infine, il premio speciale edizione 2021 “Look Forward” è una residenza d’artista che si svolgerà a Napoli, presso SuperOtium, e che si avvale del sostegno di Silent Art Explorer, progetto di supporto dei talenti emergenti dell’arte co-fondato da Giulio Raffaele e Aurora Rossini. La residenza è destinata a un unico vincitore selezionato da una commissione composta dal comitato scientifico di ReA! insieme a Silent Art Explorer, SuperOtium e a Tiziana Di Caro (gallerista). 
  • Camilla Gurgone, Fix the leaky faucet, please, 2021

Completa la proposta fieristica, una sezione digitale che oltre a rendere possibile l’acquisto online delle opere esposte – collegandosi al sito www.reafair.com/shop – consente a coloro che non possono recarsi fisicamente in fiera di visitarla virtualmente, grazie alla collaborazione con Artland che attraverso una minuziosa mappatura 3D dello spazio espositivo riprodurrà un ambiente virtuale immersivo navigabile a 360 gradi.

Ideata da un gruppo di professioniste under 35, rivolta ad artisti emergenti e a un collezionismo altrettanto giovane, “ReA! Art Fair prende posizione al fianco dei giovani artisti e degli studenti di arti visive – dichiara il team direttivo – e vuole costruire un dialogo tra nuovi talenti e i diversi professionisti della cultura, galleristi, curatori e istituzioni, ma anche collezionisti e pubblico, per creare opportunità reali e valore aggiunto per gli artisti che muovono i primi passi in un mercato complesso”. 

A sottolineare l’impegno verso la creazione di un dialogo con la città e le figure operanti nel settore artistico, la fiera prevede un public program di conversazioni e conferenze con esperti del mondo dell’arte che toccheranno i temi più attuali e le nuove tendenze del mercato. 

Per garantire la partecipazione in totale sicurezza di visitatori, espositori e organizzatori, la manifestazione si svolge nel pieno rispetto delle norme di tutela della salute emanati a livello nazionale per il contenimento dell’epidemia COVID-19. 

L’Associazione ReA Arte

L’Associazione no profit ReA Arte nasce nel 2020 su iniziativa di dodici giovani professioniste under 35 del settore dell’arte. Pur con background differenti – chi ha formazione curatoriale, chi si occupa di comunicazione culturale, chi è focalizzata sul fund-raising – si raccolgono intorno a uno scopo comune: promuovere l’arte e la cultura attraverso il sostegno di artisti emergenti, garantendo loro accessibilità al settore ed eque opportunità.

Intorno a questa missione, nasce prima ReA! Art Fair e poi il dipartimento di formazione ReA Education & Consulting che propone workshop, lezioni e servizi di consulenza dedicati agli artisti emergenti e agli operatori del settore con l’obiettivo di trasmettere competenze specifiche per presentarsi e lavorare nel mercato dell’arte contemporanea, in modo strategico ed efficiente.

I 100 artisti selezionati per ReA! Art Fair 2021 sono:  

Andrea Amadei, Enrico Antonello, Francesco Battistello, Roberto Beragnoli, Elias Bertoldo, Ilaria Berzaghi, Martina Biolo, Anna Bochkova, Francesca Brugola, Francesco Burattini, Giulia Cacciuttolo, Joep Caenen, Matteo Casali, Caterina Casellato, Edvige Cecconi Meloni, Giorgio Cellini, Nataliya Chernakova, Claudio Valerio, Elisabetta Colò, Matei Vladimir Colteanu, Lorenzo Conforti, Stefano Conti, Curatela Placebo, Krisztina Czika, Sara Davide, Camilla Del Fabro, Eleonora Deligio, Niccolò Di Ferdinando, Alessandro Di Massimo, Gianmarco Donaggio, Freya Douglas Ferguson, Arthur Dufoor, Patrik Dvorscak, Stef Veldhuis, Manuel Esposito, EYEROD, Ilaria Fasoli, Vitaliia Fedorova, Fikos, Sofia Fioramonti, Jorinde Fisher, Lorena Florio, Davide Giuseppe Fracasso, Darias Carla Giaccio, Francesco Gioacchini, Silvia Giordani, Erika Godino, Romeo Gomez, Tobias Groot, Duccio Guarneri, Alexander Gukun, Camilla Gurgone, Luca Harlacher, Lauren Hauge, Sevana Holst, Basil Ikum, inculte rejeton, Angela Italiano, Sam King, Olivia Concetta Lennon, Giulio Locatelli, Marta Longa, Andrea Luzi, Luan Machado, Fabien Marques, Giorgio Mattia, Ilaria Minelli, Ilaria Miotto, Noemi Mirata, Benedetta Monti, Erica Monzali, Francesca Mussi, Domingo Nardulli, Nuvola Camera, Arianna Pace, Sara Pacucci, Chanbyul Park, Paola Passantino, Paolo Pavan, Giada Pignotti, Alice Pilusi, Yarno Piras, Federico Polloni, Francesco Pozzato, Marika Ramunno, Rafael Raposo Pires, Eva Reguzzoni, Chiara Ressetta, Eleonora Rinaldi, Aimee Ruoff, Lucia Salzgeber, Giulia Seri, Ilaria Simeoni, Thomas Soardi, Patrick Stratton, Pietro Vitali, Matteo Volonterio, Francesco Vullo, Stuart Mel Wilson, Xu Zheng.

Completano la rosa di artisti, i “guest artists” selezionati da Alessia Romano e Federico Montagna del collettivo curatoriale indipendente Artoday.  

In copertina: Alessandro di Massimo, Reciting Italy’s National Anthem While Standing On My Head, 2020

About the author

Memecult

Add Comment

Click here to post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.