MEME HIGHLIGHTS

MemeCult ospita Emiliano Ponzi

Lo sguardo esterno alla scena, lo stile minimal, sintetico, lo studio dei dettagli necessari a veicolare un concetto. Le illustrazioni di Emiliano Ponzi, classe ‘78 e milanese d’adozione, rientrano nella cornice di queste caratteristiche che gli hanno permesso di conquistare un pubblico davvero vasto. Le sue illustrazioni sono presenti sul New York Times, su Le Monde, sul New Yorker, su La Repubblica o per Feltrinelli, solo per citarne  alcuni. Vincitore di premi prestigiosi come lo Young Guns Award all’Art Directors Club di New York o la Gold Medal della New York Society of Illustrators, è uno degli illustratori più riconosciuti della sua generazione.

Lo stile grafico essenziale e metaforico si nota immediatamente scorrendo le immagini del suo profilo instagram o del suo sito. Nei suoi lavori è facile ritrovare quelle che ha dichiarato essere le sue principali fonti di ispirazione: Hopper, John Maeda ma anche Carver, Thompson, Whitman e non solo; è dalle suggestioni di questi autori e artisti che sono nate le atmosfere che rendono subito riconoscibili i lavori di Ponzi e che inducono a soffermarsi un momento di più sull’intera illustrazione.

Sandra Branca

tnx-10501-50x50x50_emilianoponzi_lacanzonedeifolli

emiliano_ponzi_02

la-times-travel-680x612

emiliano-ponzi-07

luois-vuitton-economic-footprint1

ponzi-emi

repubblica-9-luglio-2011

155759919-8aafdf31-bc4d-487a-9d0e-e8cd59398705

emiliano_ponzi_annual_picame_4

new-yorker-march-2016-final

About the author

Sandra Branca

Delle parole amo la sintesi, il nonsense e le immagini.
Prima scrivo, poi faccio anche altro.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi