MEME PILLS

Jackson Pollock, designer d’interni alla casa di Peggy

Oggigiorno in molti si affidano ad un interior designer per ricreare in casa propria un ambiente sublime ed unico, cercando di eguagliare modelli di stile come la grande Peggy Guggenheim. La sostenitrice e amante dell’arte contemporanea nel 1943 commissionò all’artista Jackson Pollock, allora non famoso come oggi, un murale di 6 metri circa per arredare la sua casa newyorkese. Un’opera d’arte unica dell’artista statunitense che ha allietato per anni la vista degli illustri ospiti della padrona di casa e che ora, dopo un’accurata opera di restauro, viaggia per le principali città d’arte: Venezia alla Peggy Guggenheim Collection (fino al 16 Novembre 2015), Berlino alla Deutsche Bank Kunsthalle (25 Novembre 2015-10 Aprile 2016) ed infine Malaga, al Museo Picasso. Non si può tornare indietro nel tempo, ma osservando il Murale ci si immerge nell’atmosfera magica della Grande Mela di cinquant’anni fa e, anche se per pochi minuti, diventiamo ospiti di Peggy Guggenheim…

Giovanna Aliprandi

Jackson Pollock - Murale - copyright www.guggehneim-venice.it
Jackson Pollock – Murale – copyright www.guggehneim-venice.it
Murale di Jackson Pollock 1943
Murale di Jackson Pollock del 1943 allestito alla Peggy Guggenheim Collection di Venezia

 

About the author

Giovanna Aliprandi

Da sempre attratta dalle arti visive ed uditive, si interessa al mondo culturale spaziando dal cinema alla fotografia, passando per il fashion design.

Add Comment

Click here to post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.