MEME PILLS

Icone post-punk o supereroi americani?

Prendete le migliori icone del migliore post-punk, estrapolatele per un attimo dal loro contesto dark-underground di fine ’70/inizi ’80 e catapultatele nella colorata schiera dei supereroi dei fumetti. No, non siamo in preda a deliri primaverili, stiamo parlando di un esperimento grafico realizzato dall’illustratore brasiliano Butcher Billy, che ha “osato” sfidare la proverbiale freddezza e gli atteggiamenti un tantino austeri di molti dei protagonisti del post punk, creando una serie di supereroi davvero esilarante. Ecco allora Ian Curtis addolcire il suo sguardo vitreo sotto la maschera di Batman o stagliarsi in tenuta da Spiderman sullo sfondo della famosa copertina di Unknown PleasuresMorissey sfoggiare sui braccioni muscolosi da Hulk il tattoo della scritta Sweetness, prima indelebile parola di Bigmouth Strikes Again; lo scapestrato John Lydon dei P.I.L. in una calzante versione da licantropo; la darkissima Siouxsie nei panni di Wonder Woman… E molti altri ancora. Ce la concederanno i nostri seri beniamini una sana risata pop?

Serena Vanzaghi

Superpowered-Post-Punk-Marvels-by-Butcher-Billy-1-670x949

Superpowered-Post-Punk-Marvels-by-Butcher-Billy-2-670x949

Superpowered-Post-Punk-Marvels-by-Butcher-Billy-6-670x949

Superpowered-Post-Punk-Marvels-by-Butcher-Billy-10-670x670

Superpowered-Post-Punk-Marvels-by-Butcher-Billy-3-670x949

Superpowered-Post-Punk-Marvels-by-Butcher-Billy-9-670x949

Post-Punk-Superheroes-butcher-billy-9

Superpowered-Post-Punk-Marvels-by-Butcher-Billy-4-670x949

Post-Punk-Superheroes-butcher-billy-1

About the author

Serena Vanzaghi

Serena nasce a Milano nel 1984. Dopo gli studi in storia dell'arte, frequenta un biennio specialistico incentrato sulla promozione e l'organizzazione per l'arte contemporanea. Dal 2011 si occupa di comunicazione e progettazione in ambito artistico e culturale.

Add Comment

Click here to post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.