MEME MORE

Grande debutto pop per il Pistoia Blues. Più di 6.000 persone per MIKA

Un’esplosione di energia, di colori, di suoni, di note e di sorrisi: il concerto d’apertura del Pistoia Blues 2016 ha avuto come protagonista MIKA. Una scenografia a luci intermittenti, un pianoforte brillante con le sue iniziali e un cuore sopra, una poltrona e un artista, un grande artista.

Sin dall’apertura del concerto MIKA non ha nascosto l’apprezzamento per la suggestiva e magica location in cui si trovava e tra suoni di pianoforte e un parlato fluidissimo ha lasciato il segno in questa estate 2016.

Il primo pezzo è Bad girl e il pubblico è già in delirio, ma il momento magico arriva quando partono le note di Grace Kelly con tanto di immagini della rabbia che si trasforma in gioia, accompagnata da note magiche in una notte pistoiese dove 6.000 spettatori si godono lo spettacolo.

MIKA8.MARIADIPIETRO

Salti, balli sul pianoforte, sul palco, MIKA è un botto di pura energia mentre canta e dialoga con il pubblico.

C’è tempo anche per altri suoi grandi successi: da Rain a Step with me, fino a Staring at the Sun il brano   accompagnato da una decina di palloni colorati che regalano insieme alle luci un’atmosfera unica e un evento di alta musica, davvero memorabile.

Lo spettacolo si conclude con l’ultima parte di Lollipop che MIKA canta a cappella, senza microfono, e la piazza si unisce in un grande applauso. Dopo l’anteprima con MIKA, il Festival Blues entrerà nel vivo con la serata di sabato 9 luglio con l’Italian Blues Night, evento gratuito.

Le esclusive a livello nazionale del festival sono tre: Bastille, l’11 luglio, The National (il 12) e Damien Rice, che chiude le danze sabato 16 luglio.

MIKA5.MARIADIPIETRO

La data da non perdere per il vero blues è però quella di domenica 10 luglio, quando sul palco salirà il tastierista Brian Auger con i suoi Oblivion Express, preceduto dal James Taylor Quartet e da Lucky Peterson per una serata dedicata al suono dell’organo Hammond.

Altre due date: gli Skunk Anansie (14), i Whitesnake di David Coverdale, ex Deep Purple (15).

Serate da non perdere per continuare ad emozionarsi sulle note di questo Festival della Musica che ha fatto e continua a fare la storia di Pistoia.

Felisia Toscano

Foto di Maria Di Pietro

MIKA4.MARIADIPIETRO MIKA7.MARIADIPIETRO

About the author

Felisia Toscano

Laureata in Scienze Turistiche, è impegnata nella realizzazione di eventi culturali e turistici.
Appassionata all’arte e alla scrittura, si dedica alla recensione e al racconto di mostre, viaggi, eventi culturali che le permettono di esprimere al meglio le sue emozioni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi