Speciale ANGAMC

Galleria Continua presenta Arcangelo Sassolino

SPECIALE ANGAMC TOSCANA – Alla mostra La Torre di Babele a cura di Pietro Gaglianò, la Galleria Continua presenta l’opera di Arcangelo Sassolino, Nucleo, selezionata per l’esposizione in corso a Prato dedicata alle proposte delle gallerie associate ANGAMC Toscana.

Arcangelo Sassolino (Vicenza, 1967) affida alla manipolazione del materiale il ruolo di rivelare il senso più tragico e profondo del sistema sociale umano. Con elementi di origine industriale costruisce elaborate sculture e installazioni talvolta automatizzate, creando una dissonanza assiomatica tra l’equilibrio formale dell’opera e il suo deterioramento. Nella congiunzione delle parti ha origine la tensione dei materiali che, sottoposti ad un’azione ripetitiva e logorante, aprono un varco simbolico tramite cui osservare un’immagine traslata del mondo attuale. I suoi lavori sono stati esposti presso Contemporary Art Museum Saint Louis; Frankfurter Kunstverein; MACRO; Z33 Hasselt; Palais de Tokyo, Parigi; Gagosian Gallery, Roma, 104, Parigi, Galleria Continua, San Gimignano, Bortolami Gallery, New York; MART; CCC Strozzina, Firenze; Peggy Guggenheim, Venezia; FRAC, Reims; Autocenter e Mica Moca, Berlin; il Tinguely Museum, Basilea; Swiss Institute, New York; Kunsthalle, Goppingen; the ZKM, Karlsruhe; Fondazione Arnaldo Pomodoro, Milano. In Nucleo è condensata la visione poetica che pervade l’intera opera dell’artista. Composta da una pinza che stringe alcune lastre di vetro, la scultura indaga il limite della materia sottoposta a un prolungato stress fisico, rivelando il potenziale straniante della sua alterazione. L’estetica minimale del gruppo scultoreo è interrotta dalla deformazione del vetro, visibile in prossimità della morsa, come un’anomalia che rende il cedimento un segno del processo entropico in atto.

About the author

Memecult

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi