Arte e Fotografia

Dora Garcìa: metti una performance alla Fondation Hermès di Bruxelles…

Attraversata, non senza un certo senso di disagio, la luccicante e sfarzosa boutique di Hermès a Bruxelles, luminosa e luccicante per i prossimi acquisti natalizi, si entra nello stridente e asettico spazio de La Verrière che ospita, ancora per pochi giorni, l’installazione dell’artista spagnola Dora Garcìa. La sala, minimalista nella concezione (qualche radicale intrusione di disegni e diagrammi sul muro, uno schermo, una telecamera a circuito chiuso, un libro), innesca un dispositivo installativo-performativo a cui l’artista, con il suo costante impegno concettuale, ci ha abituato da qualche decennio. Peraltro questa esposizione si inserisce, in una sorta di work in progress, in un ciclo pensato dal curatore della Fondation Hermès dal titolo enigmatico “Poésie balistique”. Eponimo affatto semplice, che invece dovrebbe svelare la chiarezza, l’accessibilità e l’efficacia del linguaggio poetico. Dora Garcìa sceglie, come operazione ultima e definitiva, di sviscerare il linguaggio poetico dall’interno, affidandolo al mutismo e alla complicità dei suoi performers, e alla costellazione di parole e segni grafici che derivano dalle discussioni con Andrea Valdés e Manuel Asin e su un testo poetico del filosofo Martin Heidegger. Con il risultato di un’opera sobria, di efficace eleganza stilistica ma, al contrario delle pretese semplificazioni ambite, risulta di profondissima e complicatissima ricezione.

Serena Pacchiani 

About the author

Serena Pacchiani

Poco più che trentenne , studiosa di storia dell'arte e storia dell'architettura contemporanea in un dottorato di ricerca all'Università di Firenze , sono estremamente curiosa e appassionata di viaggi , musica , cinema, e alla costante esplorazione di nuovi linguaggi e culture .

Nel rispetto della privacy raccogliamo dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Info | Chiudi