MEME EVENTS

COMMON WEALTH | Arte contemporanea e ricerca in Umbria

Dal 2 al 4 agosto un weekend aperto a Scheggia e Pascelupo (Umbria) per scoprire i risultati delle ricerche artistiche scaturite dall’iniziativa Common Wealth, un progetto di ricerca e creazione che coinvolge artisti, teorici e curatori di
diverse formazioni per un periodo di residenza di tre settimane, iniziato lo scorso 12 luglio.

Il progetto si è aggiudicato la Bourse Bert Theis, rilasciata dal Fondo Culturale Nazionale e del Ministero della Cultura del Lussemburgo. Concepito a partire da un’idea di Claudia Passeri, artista lussemburghese ma con le radici ben piantate nella storia e nel presente di Scheggia e Pascelupo, Common Wealth si fa portatore di uno sguardo incrociato tra Italia e Lussemburgo, paesi legati da una storia comune di migrazioni e di racconti familiari, e tenterà di reinterpretare un paesaggio il cui senso e i cui valori sembrano mutati. In questo contesto l’arte e il pensiero teorico sono concepiti come un metodo per l’analisi e la comprensione del territorio. L’arte si fa strumento concreto di riflessione, di scambio e di valorizzazione per coinvolgere gli abitanti del luogo in modo attivo e dinamico, con pratiche relazionali, incontri collettivi, collaborazioni individuali.

Scheggia e Pascelupo è un luogo di alto valore paesaggistico che alterna spazi boscosi a terreni coltivati, aree antropizzate a contesti dimenticati seppur di notevole suggestione. La residenza è dedicata alla riflessione su modi inclusivi e collettivi di realizzare ricerche destinate a produrre opere d’arte e saggi teorici sui temi del paesaggio (le sue potenzialità, il suo valore simbolico), del patrimonio (nel senso dello scambio, della responsabilità, dell’origine), e della trasmissione (di saperi, modi di pensare, storie).

La residenza si svolgerà dal 12 luglio al 4 agosto 2019. Le opere e le ricerche realizzate saranno presentate a Scheggia e Pascelupo dal 2 al 4 agosto durante un fine-settimana di apertura preceduto e accompagnato da un programma di mostre, conferenze, concerti e laboratori. In seguito il tutto verrà avrà luogo in Lussemburgo; nell’occasione verrà presentato il catalogo che racconterà l’esperienza del collettivo.

Con la partecipazione di: Guillaume Barborini, Laurianne Bixhain, Antonio Brizioli (Emergenze), Sergio Carvalho & Philippe Nathan (2001), Benoit Delzelle, Estelle Evrard, Pietro Gaglianò, Saskia Gevaert, Nataša Grujović & Steve Kaspar, Enrico Lunghi, Claudia Passeri, Eve Satagarski, Mariette Schiltz, Raphaël Van Lerberghe

About the author

Memecult

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi