MEME PILLS

#1917LIVE: Lenin docet, su Twitter

AAA nostalgici bolscevichi a rapporto: vi sentite vicini al pensiero di Lenin e vorreste rivivere la Rivoluzione d’Ottobre del 1917? Tutto è possibile nell’era web, dove esattamente 100 anni dopo Lenin torna a parlare tramite un account Twitter, commentando passo dopo passo la sua impresa. “Retweet the revolution” si legge nella copertina del profilo di Vladimir; e se i cinguettii poco si addicono all’austera immagine (tutta d’un pezzo) del suo leader e ai moniti del pensiero comunista degli albori, la tensione dei post del live tweeting si fa ora più seriosa e audace (Socialists-Revolutionaries and Mensheviks must realize they will be held accountable for the looming economic catastrophe) ora più personale, non senza tradire un po’ di ironia nell’uso delle emoticon o nei commenti sagaci (I don’t feel quite well Guess I’ll spend couple days at Dacha of my friend Bonch-Bruevich in Finland).

La versione storica di come è andata a finire già la si sa, quella social la si può scoprire seguendo l’hashtag #1917LIVE.

Serena Vanzaghi

 

About the author

Serena Vanzaghi

Serena nasce a Milano nel 1984. Dopo gli studi in storia dell'arte, frequenta un biennio specialistico incentrato sulla promozione e l'organizzazione per l'arte contemporanea. Dal 2011 si occupa di comunicazione e progettazione in ambito artistico e culturale.

Nel rispetto della privacy raccogliamo dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Info | Chiudi