MEME PILLS

#1917LIVE: Lenin docet, su Twitter

AAA nostalgici bolscevichi a rapporto: vi sentite vicini al pensiero di Lenin e vorreste rivivere la Rivoluzione d’Ottobre del 1917? Tutto è possibile nell’era web, dove esattamente 100 anni dopo Lenin torna a parlare tramite un account Twitter, commentando passo dopo passo la sua impresa. “Retweet the revolution” si legge nella copertina del profilo di Vladimir; e se i cinguettii poco si addicono all’austera immagine (tutta d’un pezzo) del suo leader e ai moniti del pensiero comunista degli albori, la tensione dei post del live tweeting si fa ora più seriosa e audace (Socialists-Revolutionaries and Mensheviks must realize they will be held accountable for the looming economic catastrophe) ora più personale, non senza tradire un po’ di ironia nell’uso delle emoticon o nei commenti sagaci (I don’t feel quite well Guess I’ll spend couple days at Dacha of my friend Bonch-Bruevich in Finland).

La versione storica di come è andata a finire già la si sa, quella social la si può scoprire seguendo l’hashtag #1917LIVE.

Serena Vanzaghi

 

About the author

Serena Vanzaghi

Serena nasce a Milano nel 1984. Dopo gli studi in storia dell'arte, frequenta un biennio specialistico incentrato sulla promozione e l'organizzazione per l'arte contemporanea. Dal 2011 si occupa di comunicazione e progettazione in ambito artistico e culturale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi